un viaggio

..era quella strada vuota davanti a noi che ci dava la sensazione di essere finalmente liberi? era il senso di di spazio puro che sfrecciava dai finestrini che ci faceva salire in gola la voglia di credere che il viaggio avrebbe rimesso le cose a posto? non eravamo certi di nulla, tanto meno del luogo da raggiungere. eravamo semplicemente “partiti” e non riuscivamo a pensare a qualcosa di più di quello. in quel momento non esisteva niente di meglio del rumore rassicurante del motore…


“journey”, polimaterico su tela, 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.